Hiroshige, Hokusai e i grandi maestri dell’Ukiyo-e a Brescia

By 22 settembre 2014Grafica

Grandi maestri della grafica, Hiroshige, Hokusai e gli altri artisti dell’Ukiyo-e sono i protagonisti di un’importante esposizione ospitata negli spazi del Museo Diocesiano di Brescia.

Prorogata fino al 30 novembre 2014, la mostra propone tutte le stampe giapponesi della collezione della Fondazione Mazzocchi in collaborazione con il Comune di Coccaglio e con la Galleria dell’incisione di Brescia.

 

YOSHITORA

L’Ukiyo-e (“immagine del mondo fluttuante”) è un genere di stampa artistica giapponese su blocchi di legno, fiorita nel periodo Edo, tra il XVII e il XX secolo.

Alle origini, il soggetto principale degli Ukiyo-e era la vita della città, in particolare le attività e le scene dei quartieri dei divertimenti: belle cortigiane, grossi lottatori di sumo e attori famosi erano ritratti mentre svolgevano il loro lavoro.

In seguito divennero popolari anche i paesaggi, mentre non apparvero quasi mai soggetti politici e di altre classi sociali all’infuori di quelle più basse (composte appunto da cortigiane, lottatori di sumo e attori). Il sesso non era un vero e proprio tema a sé, anche se comparve spesso in queste stampe.

Il museo propone  visite guidate alla mostra domenica 21 settembre alle ore 16.00.

Biglietto di ingresso e visita guidata: 4,00 euro a persona.
Ritrovo presso il bookshop alle ore 15.45.
E’ richiesta la prenotazione all’indirizzo e-mail didattica.museo@diocesi.brescia.it o al numero 030 40233.

Leave a Reply