Festivaletteratura 2014: torna l’appuntamento con la scrittura e la cultura

By 4 settembre 2014Scrittura

E’ iniziata ieri, e terminerà il 7 settembre,  la diciottesima edizione del Festivaletteratura di Mantova, un evento ormai immancabile che saprà fornire spunti interessanti e suggestivi. 340 eventi e 350 ospiti dai grandi nomi come Jeremy Rifkin, Francesco De Gregori e Julian Fellowes.

Tra gli argomenti più sentiti, il centesimo anniversario della Grande Guerra. Sul filo della memoria si potranno ricostruire anche le vicende di parenti e antenati che hanno partecipato alla Grande Guerra consultando, alla Sagrestia dell’Archivio di Stato, i registri con i ruoli matricolari a cui sono dedicate postazioni informatiche.

Ma anche l’attualità sarà protagonista di letture e momenti di riflessione: si parlerà di Ucraina e Russia.10645115_10154518974355058_2127928346532387752_n

In arrivo al festival Andrei Kurkov, uno dei piu’ importanti scrittori ucraini di lingua russa con ‘Diari ucraini’ (Keller), una narrazione in presa diretta di quanto e’ successo nella piazza principale di Kiev dal 21 novembre 2013 alla fine dell’aprile di quest’anno.

Tantissime anche le attività pensate per i bambini e volte a sensibilizzare rispetto all’emergenza ecologica che ci coinvolge tutti.
Come sempre la letteratura, la poesia e l’arte della parole saranno narrate attraverso le esperienze e le testimonianze di grandi scrittori ed esordienti.

Tra le anteprime il nuovo libro di Chicca Gagliardo, ‘Il poeta dell’aria’(Hacca), un romanzo in 33 lezioni di volo che uscira’ il 17 settembre, sulla scia delle note, dei versi e delle forme d’arte di Emily Dickinson, Marina Cvetaeva, Bruno Munari e Yves Klein.

E, per la prima volta a Mantova, il poeta Pierluigi Cappello del quale uscira’ a fine settembre il primo libro di poesie per bambini ‘Ogni goccia balla il tango’ (Rizzoli).

Leave a Reply